Antonio Saporito

Antonio Saporito

Villino   


Allestimento | Interni


L’intero progetto, si sviluppa seguendo la linea retta, elemento essenziale da cui si è generato tutto l’intervento, fino alle soluzioni adottate per la scelta di particolari e dettagli, con specifica attenzione rivolta alla nuova scala. Il nuovo progetto di collegamento con il sottotetto, nasce idealmente da un blocco di forma parallelepipeidale nello spazio rilevato, da cui ne viene catturata la sua forma trapezoidale esistente in pianta, che rappresenta, in proiezione, la scala, con tutti i suoi punti e le sue altimetrie dei gradini soprastanti l’opera. Questo disegno, nella sua forma caratteristica, ricorda lo spazio scultoreo ed essenziale, mentre le geometrie e gli elementi dei gradini stessi, si ispirano agli oggetti elementari di design in fusione al progetto d’insieme della scala. La porzione ricavata del sottotetto, invece, ha origine dal disegno in pianta, in particolare, dalla rappresentazione della sua sezione, che genera idealmente un guscio composto da sottrazioni e addizioni compositive di volumi lineari.

Indirizzo

via Madonna di Pagano, Firenze

Progetto dal

2016

al

2016

Realizzazione dal

2016

al

2016

Atelier Dipinti e Bijoux   


Allestimento | Interni


Il nuovo progetto consiste nell’allestimento e ridistribuzione, per la creazione di nuovi spazi espositivi all’interno di un piccolo immobile commerciale, situato in via del Sole 24r a Firenze, per l’attività di creazione e vendita artigiana di miniature. Gli interventi attuati, hanno ridato vita al vecchio immobile creando tridimensionalità, nuovi punti prospettici e illuminando l’ambiente, così da renderlo alla vista, più ampio. Sfruttando al massimo la verticalità sono stati creati mobili su misura a tutta altezza, funzionali e pratici. Gli elementi orizzontali, come le mensole espositive, corrono su una curva creata in cartongesso, realizzando idealmente in pianta, la forma della “tipica lente” usata proprio dalla proprietà artigiana per ricreare le sue dettagliate e raffinate miniature, con una piccola vetrina, che rappresenta la lente stessa, dove la mensola diventa il manico; il tutto completato da vani contenitori chiusi con ante essenziali. Al lato opposto della parete, viene collocato il tavolo da lavoro e due originali sedute, dove vengono creati questi preziosi manufatti; sopra di esso è installata una lampada regolabile, fonte di luce durante il lavoro della miniaturista. All’esterno, il negozio si presenta al pubblico con l’installazione di un insegna in lamiera effetto corten retro illuminata, disegnata e pensata come un oggetto unico atto a dare la giusta vetrina alle creazioni esposte.

Indirizzo

via del Sole 24r, Firenze

Progetto dal

2018

al

2018

Realizzazione dal

2018

al

2018

Progettisti

Studi e liberi professionisti partecipanti al Premio.

Cappella Memoriale in ricordo di Pino Daniele

Andrea Spinelli

Cappella Memoriale in ricordo …
Area Progetti, UNA2 architetti associati, Neutrostudio, Laura Ceccarelli

Andrea Michelini

Area Progetti, UNA2 architetti…
Ing. Alessandro Dreoni, dirigente del servizio supporto tecnico quartieri ed impianti sportivi del Comune di Firenze- Responsabile Unico Procedimento del progetto

Alessandro Dreoni

Ing. Alessandro Dreoni, dirige…
Alvisi Kirimoto + Partners

Massimo Alvisi

Alvisi Kirimoto + Partners
Studio b-arch

Alessandro Capellaro

Studio b-arch
AMDB Architetti

Alessandro Marcattilj

AMDB Architetti
ANCE PISA

Jacopo Danielli

ANCE PISA
Alessandro Bruni

Alessandro Bruni

Alessandro Bruni
Premio Architettura Toscana

2018 © Tutti i diritti riservati. Fondazione Architetti Firenze, Via Valfonda 1/a, 50123 Firenze

Cod.Fisc./P Iva 06309990486 | Privacy Policy | Cookie Policy | Sviluppato da Shambix